Hans Neuburg e il costruttivismo svizzero

Hans Neuburg e il costruttivismo svizzero

  • 10 settembre 2013

hans-neuburgHans Neuburg (1904 – 1983) grafico svizzero di origine ceca, è stato anche editore di riviste specializzate di design e critico d’arte per alcuni quotidiani.

Esponente di spicco del cosiddetto costruttivismo svizzero. Ha fondato, nel 1958, la rivista trimestrale Neue Grafik insieme a Josef Müller-Brockmann, Richard Paul Lohse e Carlo Vivarelli, per diffondere la cultura della grafica, del progetto e del design funzionale svizzero. La rivista ha cessato le pubblicazioni nel 1965.

Nel 1963 diventa vicepresidente della ICOGRADA (International Council of Graphic Design Associations) e insegna presso la prestigiosa scuola Hochschule für Gestaltung di Ulm.

Ha realizzato moltissimi poster per mostre d’arte, loghi per l’industria meccanica e farmaceutica, ha lavorato anche per la comunicazione della Croce Rossa.

Ha scritto alcuni volumi sulla grafica, rari e ricercatissimi dai collezionisti, tra cui Pub­lic­ity and Graphic Design in the Chem­i­cal Indus­try (1967) e Mod­erne Werbe Und Gebrauchs Grafik (1980).


Poster exhibition,1965Poster Telediffusion, 1956Campagna per il quotidiano Tages Anzeiger, 1963Catalogo mostra SWB, 1950Poster exhibition,1967Alcuni numeri della rivista Neue Grafik, 1958-1965 © Photo Miguel AmaralCampagna pubblicitaria Liebig, c. 1940Poster exhibition,1960Poster exhibition,1958Brochure Sulzer, 1934Studio del logo per Feller, società svizzera di produzione di materiale elettrico, 1941 - 1945







Related Posts


Manifesti cinematografici dall'Est
Una scoperta eccezionale
The Dark Side of the Covers
Studi modenesi, gloria dell’animazione italiana