Hans Neuburg e il costruttivismo svizzero

Hans Neuburg e il costruttivismo svizzero

  • 10 settembre 2013

Hans Neuburg (1904 – 1983) grafico svizzero di origine ceca, è stato anche editore di riviste specializzate di design e critico d’arte per alcuni quotidiani.

hans-neuburgEsponente di spicco del cosiddetto costruttivismo svizzero. Ha fondato, nel 1958, la rivista trimestrale Neue Grafik insieme a Josef Müller-Brockmann, Richard Paul Lohse e Carlo Vivarelli, per diffondere la cultura della grafica, del progetto e del design funzionale svizzero. La rivista ha cessato le pubblicazioni nel 1965.

Nel 1963 diventa vicepresidente della ICOGRADA (International Council of Graphic Design Associations) e insegna presso la prestigiosa scuola Hochschule für Gestaltung di Ulm.

Ha realizzato moltissimi poster per mostre d’arte, loghi per l’industria meccanica e farmaceutica, ha lavorato anche per la comunicazione della Croce Rossa.

Ha scritto alcuni volumi sulla grafica, rari e ricercatissimi dai collezionisti, tra cui Pub­lic­ity and Graphic Design in the Chem­i­cal Indus­try (1967) e Mod­erne Werbe Und Gebrauchs Grafik (1980).


Brochure Sulzer, 1934Campagna pubblicitaria Liebig, c. 1940Studio del logo per Feller, società svizzera di produzione di materiale elettrico, 1941 - 1945Catalogo mostra SWB, 1950Poster Telediffusion, 1956Alcuni numeri della rivista Neue Grafik, 1958-1965 © Photo Miguel AmaralPoster exhibition,1958Poster exhibition,1960Campagna per il quotidiano Tages Anzeiger, 1963Poster exhibition,1965Poster exhibition,1967







Related Posts


Concorso internazionale Bologna City Branding
L'amore nelle illustrazioni del Museo della Figurina
Il cibo immaginario
La Svizzera contro i lavoratori italiani