• Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo
  • Vita dura per la satira politica nel mondo arabo

Vita dura per la satira politica nel mondo arabo

  • 19 marzo 2014

Hani Abbas è un fumettista e vignettista di origine palestinese nato nel campo profughi di Yarmouk a Damasco in Siria nel 1977. Le sue opere sono state pubblicate su vari giornali di lingua araba.

La sua è una satira feroce verso l’ipocrisia sociale e la politica, sempre in prima linea nella difesa dei diritti umani e per la lotta del popolo palestinese.

Nel mondo arabo i vignettisti hanno sempre spaventato le autorità e hanno spesso pagato un prezzo mondo alto per averlo fatto, come il fumettista palestinese Naji Al Ali, ucciso nel 1987 oppure il siriano Ali Farzat a cui furono spezzate le dita da uomini armati vicini al Presidente Bashar al Assad.

Abbas attualmente vive esiliato con la moglie e il figlio in Libano ma continua la sua dura critica nei confronti dei governi di Israele e Siria dalla sua pagina Facebook, uno strumento che ha ridato nuova linfa alla satira politica in Medio Oriente.

freccia Hani Abbas su facebook

 








Related Posts


Sarkozy e la politica dei gadget
Qual è la tua immagine del lavoro?
Foody, la mascotte di Expo 2015
Il peggio del sessismo