Apolosophy, la pubblicità si anima

  • 20 marzo 2014
Per promuovere la nuova linea di prodotti per i capelli Apolosophy, la svedese Apotek Hjärtat ha pianificato una pubblicità esterna nella metropolitana di Stoccolma abbastanza sorprendente.

Il primo impatto è quello di un normale poster pubblicitario con il volto di una ragazza, ma all’arrivo del treno il cartellone si anima facendole muovere i lunghi capelli.

Il trucco sta nell’intelaiatura del cartellone, in realtà uno schermo digitale, dotato di un sensore ad ultrasuoni che si attiva proprio con lo spostamento d’aria provocato dall’arrivo del treno facendo partire il filmato.

L’idea creativa è dell’agenzia Åkestam Holst di Stoccolma, la realizzazione è della società Stopp, azienda specializzata nella pubblicità interattiva per l’integrazione tra creatività e tecnologia.








Related Posts


Il crack consuma anche i poster
Tiziano Terzani
La bellezza nell'arte secondo Rino Stefano Tagliafierro
Il manifesto come strumento di comunicazione politica