Lorenz Kuntner, lo sciamano delle Dolomiti

Sulla strada principale, poco prima di arrivare al primo dei 48 tornanti che portano al Passo dello Stelvio dal versante dell’Alto Adige, si incontra il Museo all’aperto di Lorenz Kuntner.

Strano personaggio, conosciuto in paese come l’indiano per la sua passione per lo sciamanesimo, i totem,  la cultura dei “pellerossa” e soprattutto la natura.
Lorenz ti accoglie con in testa il suo cappello con le piume e con l’aria un po’ da “gigione” ti chiede un contributo di 1 euro per poter visitare il suo Museo.

All’interno del “percorso museale”, che è parte della sua abitazione con orto e pollaio annesso, si trovano totem indiani, pietre dipinte con colori sgargianti, strutture realizzate con teschi, ossa di animali e piume di uccello, costruzioni di lamiera metallica.